Schegge di matita in grafite nera

Le schegge
hanno trafitto i polmoni
l’aria imbrunita da parole
inesplose lascia profondi segni
rende affannoso il respiro.

(Sento i suoi passi)

Una matita
di grafite nera disegna
su pochi metri d’asfalto,
levigato da mille pneumatici
un confine invalicabile.

(La montagna mi guida)

La felicità
appesa ai fili della luce
a vacillanti e consunte travi
di legno scuro, oscilla
al lieve moto dell’aria.

(Le tue parole sono archi di luce)

Sconfitta e trafitta
da ali di gabbiani morti,
dal vibrare d’insetti
dai respiri degli amanti
del giorno e della notte.

(Una sola strada per Simpson Hill
…mille per Roma)

Trafitta e sbalordita
la felicità si tinge
di rosso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...