In fondo scrivo solo poesie d’amore

I sogni stesi ad asciugare
dopo questo sconfinato inverno
troppe volte ho lasciato la pioggia
scivolare lungo i miei stati d’animo.

Le cose vissute aspettano impazienti
dietro i sipari scarlatti della mente,
anche in questa apparente e serena
giornata d’un dicembre inaspettato.

Improvvisi scatti colgono sul viso
espressioni tra l’arancio e grigio
nubi azzurre di sigarette accese
vortici d’abitudini decadenti.

Il passare del tempo é pioggia sul futuro
un fottuto sogno dimenticato o spento,
fingo rivoluzioni intorno ad un armadio
attorno a scaffali colmi di libri e vento.

Inconvenienti e delusioni attendono
pazienti, affacciate a balaustre verdi.
Uno sguardo attento al giornale
così, per tener fermi timone e redini.

In queste giornate di bolina
non un porto né una baia sottovento
ad aprire le braccia ed accogliermi.
Intorno solo mare, mare aperto.

Cercando una rotta sicura
tra sogni addormentati
latitudini arrotolate sui pontili
non traccio linee sulla cartina
ma scrivo, scrivo…

solo poesie d’amore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...