Alice

Alice
nel paese
della meraviglia
nelle Langhe
in Brianza o
in piazza San Babila.

Alice
un treno pendolare
un auto, in una corriera,
una corsa a piedi
qualche sigaretta
fumata in fretta.

Alice che pende
dalle labbra
del droghiere
profumo di porchetta
sotto i portici
di Reggio.

Alice si perde
nel caldo d’estate
per le strade di Roma
uno zingaro suona
vecchie arie stonate
Alice è serena, felice.

Con gli anfibi
sotto scrosci
violenti d’acqua
senza veli nella nebbia
tutto il pomeriggio
Alice danza.

Quattro foto
appiccicate al muro
Alice é sogni
di carta crespa
Alice é lacrime.
Lacrime
nella sua stanza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...